Poesia; Poetry; Sylvia Plath; libri; books

Martedì Poetici: Sylvia Plath

Martedì poetici: Sylvia Plath. Iniziamo i nostri martedì poetici con la grande poetessa americana Sylvia Plath che fu un essere umano meraviglioso ma che purtroppo ebbe una vita tormentata conclusasi tragicamente. Dotata di una grandissima sensibilità e un talento straordinario che la separarono inevitabilmente dall’essere compresa e dal riuscire a comunicare con le maggioranze, la poesia fu per lei lo strumento comunicativo primario per rendersi intellegibile a se stessa e agli altri. 

View More Martedì Poetici: Sylvia Plath
Libri, books, fotografia, photography, recensioni, review, bookblog, Iperborea, Johan Harstad, Che ne è stato di te Buzz Aldrin?

Che ne è stato di te Buzz Aldrin? Johan Harstad.

“Che ne √® stato di te, Buzz Aldrin?”¬†scritto dal norvegese¬†Johan Harstad, pubblicato in Italia da Iperborea, combina toni lirici e un’anima rock offrendo una delicata riflessione sul non apparire in un mondo dominato dal protagonismo. Vediamo cosi luoghi desolati, lontani e lunari apparirci in tutto il loro fascino, come approdi sicuri dove poter scomparire e riapparire solo pi√Ļ tardi, sentendosi pi√Ļ autentici.¬†

View More Che ne è stato di te Buzz Aldrin? Johan Harstad.
Libri, books, fotografia, photography, recensioni, review, bookblog, Einaudi, Rachel Cusk, Resoconto, Outline

Resoconto, Rachel Cusk. 2018

Appena pubblicato in Italia da Einaudi, Resoconto è il primo di una serie di tre romanzi di Rachel Cusk, scrittrice canadese che vive in Inghilterra. Uno stile incredibile che mette in discussione tentando di superarla la forma stessa del romanzo. Nel farlo ci parla della capacità di vedere, ascoltare e condividere quei meravigliosi dettagli che ci rendono umani.

View More Resoconto, Rachel Cusk. 2018
Ballard, Books, Libri, Recensioni, Review, fotografia, photography,

Il Mondo Sommerso. The Drowned World. J. G. Ballard, 1962

Il Mondo Sommerso di J. G. Ballard è un romanzo dove la fantascienza diventa mezzo conoscitivo e di introspezione profonda, per rivelare la forza prorompente degli archetipi: impulsi primordiali capaci di trascinarci al fondo o condurci alla superficie degli abissi della consapevolezza emotiva.  

View More Il Mondo Sommerso. The Drowned World. J. G. Ballard, 1962
libri, books, fotografia, photography, recensioni, review, bookblog, Capote

Incontro d’Estate. Summer Crossing. Truman Capote, 2005

La stesura di Incontro d’Estate ha accompagnato la vita di Truman Capote registrando le sue infinite evoluzioni e contraddizioni. E’ la storia di Grady, di Clyde e ci parla indirettamente molto anche di lui, della sua vita vissuta controcorrente, della sua genialit√†.

View More Incontro d’Estate. Summer Crossing. Truman Capote, 2005
Libri, books, fotografia, photography, recensioni, review, bookblog, Kent haruf, le nostre anime di notte, our souls at night

Le Nostre Anime di Notte. Our Souls at Night. Kent Haruf, 2015

A volte le cose semplici che potrebbero rendere felici si nascondono dietro ostacoli apparentemente insormontabili, in luoghi segreti dove le emozioni hanno costruito mura intricate che si intersecano come in un labirinto. A Holt, in Colorado questo spazio sconosciuto trova la sua dimensione e si svela al lettore in tutta la sua vastità e bellezza.

View More Le Nostre Anime di Notte. Our Souls at Night. Kent Haruf, 2015
Libri, books, fotografia, photography, recensioni, review, bookblog, Kundera, l'insostenibile leggerezza dell'essere, the unbearable lightness of being

L’insostenibile leggerezza dell’essere. The unbearable lightness of being. Milan Kundera, 1984.

Milan Kundera scrive un romanzo dal carattere sfuggente la cui lettura sembra eludere interpretazioni totalizzanti rivelando la sua natura nella soggettivit√† del messaggio che sottende.…

View More L’insostenibile leggerezza dell’essere. The unbearable lightness of being. Milan Kundera, 1984.
Libri, books, fotografia, photography, recensioni, review, bookblog, giro di vite, the turn of the screw, Henry James

Giro di Vite | The Turn of the Screw. Henry James, 1898

Henry James scrive qui uno dei suoi capolavori e uno dei primi racconti gotici moderni. Immagina di essere un’istitutrice di fine Ottocento, arrivare in una grande tenuta per istruire due bellissimi bambini e, un giro di vite dopo l’altro, vedere il tuoi entusiasmi pedagogici come frecce rivoltarsi contro di tè e trasformandosi in ambiguità percettiva e fragilità psicologica.

View More Giro di Vite | The Turn of the Screw. Henry James, 1898
error: Content is protected !!