L’assassinio di Florence Nightingale Shore; Jessica Fellowes, Neri Pozza, Acompassforbooks, I delitti Mitford, Libri, books,

L’assassinio di Florence Nightingale Shore pubblicato in Italia da Neri Pozza nel 2017 è un giallo leggero e piacevole che con una prosa diretta e fluida ci trasporta in un mondo lontano, descritto con grande maestria. La storia dà il via a un ciclo di romanzi ambientati negli anni venti e trenta in Inghilterra, che vedono sullo sfondo la vita delle sorelle Mitford mentre ci raccontano una serie di efferati delitti e intricati misteri. Questo primo giallo sviluppa il suo nucleo tematico partendo da un fatto reale: l’omicidio dell’infermiera Florence Nightingale Shore.

“Florence Shore arrivò a Victoria Station alle 14.45 in taxi. Era un lusso, per chi come lei veniva da Hammersmith, ma riteneva di meritarselo. Il mezzo di trasporto si intonava alla sua pelliccia nuova, un regalo che si era concessa per il compleanno e che aveva indossato per la prima volta solo il giorno precedente per fare colpo sulla zia, la baronessa Farina, che gustando un tè cinese e biscottini allo zenzero si scusava per non avere una torta da offrirle.” 

Tra realtà e finzione

Così inizia questo romanzo scritto da Jessica Fellowes. L’autrice britannica era già nota per aver descritto i retroscena della bellissima serie Downton Abbey e per essere nipote dello scrittore Julian Fellowes – ideatore e sceneggiatore della stessa e premio Oscar per lo script di Gosford Park di Robert Altman. Miss Nightingale Shore è un personaggio realmente esistito. Era la figlioccia della celebre e omonima Florence Nightingale (1820 – 1910) considerata la fondatrice dell’assistenza infermieristica moderna e così chiamata dal nome della città di Firenze dove si trovavano i genitori quando la diedero alla luce.

Florence Nightingale Shore divenne a sua volta infermiera e fu davvero aggredita e uccisa il 12 gennaio 1920 sul treno per Brighton. Gli assassini non furono mai trovati e il movente mai scoperto. Come lei, anche i personaggi delle sorelle Mitford si ispirano a personaggi reali. Erano le sei figlie del barone Redesdale, David Freeman-Mitford; raggiunsero ulteriore notorietà per essere state giovani controverse, alla moda e per le loro molteplici divisioni politiche pubblicamente condivise che le collocavano in uno spettro ideologico che spaziava tra comunismo e fascismo.  

Uno stile diretto e accessibile

Pur caratterizzandosi riproponendo personaggi realmente esistiti, la storia di questo romanzo vi si sgancia sviluppandosi poi autonomamente. La trama è ben articolata e si regge su una struttura narrativa solida, costruita attraverso la creazione di enigmatici scenari noir che si rivelano al lettore in modo graduale e inaspettato accrescendo la suspense che avvolge gli eventi che vi si narrano. Lo stile diretto e accessibile accompagna il lettore lungo tutto il romanzo. Inoltre personaggi ben caratterizzati a cui è facile affezionarsi mantengono l’umore generale vivace smorzando la cupa atmosfera che aleggia intorno al delitto di Florence Nightingale Shore.

Leggendo L’assassinio di Florence Nightingale Shore

Il libro si legge in soffio. Il fatto che racconti una storia che parte dalla vita di personaggi ed eventi reali rivisitati dalla fervida immaginazione e dal talento narrativo della Followes mira, come rivela la stessa autrice nella nota storica in appendice, a comprendere meglio le persone del passato al fine di meglio ricordarle. Sebbene le sorelle Mitford restino molto sullo sfondo, la loro presenza permette alla storia di proporre una ricostruzione credibile dell’atmosfera di quei tempi e di quei luoghi.

Questo fa si che il coinvolgimento proprio del genere risulti arricchito da una veste originale poiché, nonostante si sia coscienti delle regole del gioco narrativo, sembra più facile assumere un atteggiamento attivo nei confronti della storia cercando realmente di scoprire il mistero che la governa. Lo consigliamo a chi abbia voglia di leggere un giallo scorrevole e piacevole che rivisita la suspense propria del genere attraverso una prosa delicata e vivace. Leggeremo presto anche i prossimi capitoli del ciclo.

💬