Il Primo Gennaio. Eugenio Montale. (Acompassforpoetry passa al primo martedì del mese)

Acompassforpoetry, Eugenio Montale, Il primo GENNAIO, poesia, martedì poetici, poetry, libri, books, bookphotography

Il primo gennaio

So che si può vivere
non esistendo,
emersi da una quinta o da un fondale,
da un fuori che non c’é se mai nessuno
l’ha veduto.
So che si può esistere
non vivendo,
con radici strappate da ogni vento
se anche non muove foglia e non un soffio increspa
l’acqua su cui s’affaccia il tuo salone.
So che non c’é magia
di filtro o d’infusione
che possano spiegare come di te s’azzuffino
dita e capelli, come il tuo riso esploda
nel suo ringraziamento
al minuscolo dio a cui t’affidi,
d’ora in ora diverso, e ne diffidi.
So che mai ti sei posta
il come – il dove – il perché,
pigramente indisposta
al disponibile,
distratta rassegnata al non importa,
al non so quando o quanto, assorta in un oscuro
germinale di larve e arborescenze.
So che quello che afferri,
oggetto o mano, penna o portacenere,
brucia e non se ne accorge,
né te n’avvedi tu animale innocente
inconsapevole
di essere un perno e uno sfacelo, un’ombra
e una sostanza, un raggio che si oscura.
So che si può vivere
nel fuochetto di paglia dell’emulazione
senza che dalla tua fronte dispaia il segno timbrato
da Chi volle tu fossi… e se ne pentì.
Ora
uscita sul terrazzo, annaffi i fiori, scuoti
lo scheletro dell’albero di Natale,
ti accompagna in sordina il mangianastri,
torni dentro, allo specchio ti dispiaci,
ti getti a terra, con lo straccio scrosti
dal pavimento le orme degli intrusi.
Erano tanti e il più impresentabile
di tutti perché gli altri almeno parlano,
io, a bocca chiusa.

(Eugenio Montale da Satura, 1971)

Buon Anno!!

Buon Anno!! Oggi per il nostro martedì poetico abbiamo scelto di condividere le meravigliose parole di Eugenio Montale. Il grande poeta genovese che non ha bisogno di molte presentazioni. La poesia che abbiamo scelto fa parte dalla raccolta poetica Satura pubblicata nel 1971.

Questa raccolta ci è sembrata adatta all’occasione perché segna l’inizio di un suo nuovo “corso” poetico. Testimoniando i grandi sommovimenti dell’epoca sul piano ideologico, sociale, politico e allo stesso tempo indicando come ogni fine porti in sé i semi di un nuovo inizio, per dar vita a una nuova crescita. Abbiamo scelto questa poesia per augurarvi un meraviglioso 2019 e che ogni fine possa sempre condurvi agli inizi che desiderate.

La poesia

Il Primo Gennaio di Eugenio Montale ci parla di due modi di affrontare la vita. Da una parte vediamo la “Mosca”, che sta a simboleggiare la moglie del poeta Drusilla Tanzi, con il suo atteggiamento di apertura e leggerezza, il suo riso che “esplode” nel ringraziamento mentre ripulisce la casa dopo il veglione di San Silvestro.

Al contrario troviamo invece il poeta,  quasi un oggetto di scena che medita e rimugina nella sua convinzione che si possa vivere senza esistere o esistere senza vivere. La poesia attesta quindi la teologia negativa di Montale, che non riesce ad affidarsi all’ottimismo della Mosca, pur non potendo far a meno di tratteggiarne la prospettiva e riconoscerne la capacità rigenerativa.

Acompassforpoetry ogni primo martedì del mese

Siamo felicissimi di aver condiviso con voi i versi di alcuni fra i nostri poeti e poetesse del cuore. Vi ringraziamo per la risposta positiva con cui avete ricevuto l’iniziativa Acompassforpoetry.

Sia da qui che da Instagram @acompassforbooks i vostri commenti e le vostre fotografie poetiche condivise con #acompassforpoetry ci hanno reso felici e continueremo a pubblicarle nelle nostre storie di Instagram. Proprio a seguito di questo entusiasmo abbiamo deciso di continuare a scrivere articoli poetici anche quest’anno ridimensionando però la cadenza della pubblicazione da settimanale a mensile.

Manterremo l’idea del martedì poetico in onore a Mallarmè ma per leggere gli autori che vi proporremo in modo ancora più approfondito pubblicheremo i nostri articoli poetici solo una volta al mese, nello specifico il primo martedì di ogni mese dandovi cosi anche il tempo di leggere le raccolte scelte con noi se vorrete. Continueremo comunque settimanalmente a condividere le nostre letture di narrativa e saggistica…

… nel frattempo vi auguriamo buona lettura con i versi di Eugenio Montale e ancora buon anno!!

One Reply to “Il Primo Gennaio. Eugenio Montale. (Acompassforpoetry passa al primo martedì del mese)”

💬

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: