Festa della donna, Women's day, Jane Eyer, Acompassforbooks

In occasione dell’8 marzo, Festa della donna, una data importante per ricordare sia le conquiste, sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo, abbiamo riletto Jane Eyre di Charlotte Brontë  in questa nuova edizione Bur Rizzoli con tante belle illustrazioni di Edmund H. Garrett e una bellissima introduzione di Virginia Woolf un’altra autrice che amiamo molto e di cui vi consigliamo sempre tutta la opera e in particolare in questo giorno il saggio Una stanza tutta per sé.

Jane Eyre è senza dubbio una delle nostre eroine letterarie preferite e usiamo le sue parole per fare tanti auguri a tutte le donne! 

eccole qui in italiano

Le donne sentono come gli uomini e come loro hanno bisogno di esercitare le loro facoltà, hanno bisogno d’un campo per i loro sforzi. Soffrono esattamente come gli uomini d’essere costrette entro limiti angusti, di condurre un’esistenza troppo monotona e stagnante. … E’ stolto condannarle o deriderle, se cercano di fare o di apprendere più di quanto le consuetudini ritengono necessario per il loro sesso. 

e in versione originale:

women feel just as men feel; they need exercise for their faculties, and a field for their efforts as much as their brothers do; they suffer from too rigid a restraint, too absolute a stagnation, precisely as men would suffer; … It is thoughtless to condemn them, or laugh at them, if they seek to do more or learn more than custom has pronounced necessary for their sex.

Tanti auguri!! cosa ci consigliate come letture a tema?

💬